Mini serra di cannabis in casa: marito e moglie denunciati

Denunciati in stato di libertà, per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti, due coniugi abitanti ad Alice Superiore. Nella loro abitazione i carabinieri della Stazione di Vico Canavese hanno rinvenuto una mini serra artigianale di cannabis con teli, lampada e temporizzatore.

Qui venivano coltivate sette piante, di cui tre di altezza di circa 65 centimetri ed altre più piccole, che sono state sequestrate insieme al materiale. I coniugi, incensurati, sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura di Ivrea per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti.

Continua, dunque, l’attività dei carabinieri di Vico Canavese per il contrasto alla produzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti in Valchiusella, dove nell’ottobre del 2017 i militari hanno sequestrato ingenti quantitativi di marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento