Prende delle medicine e abbandona casa: ritrovata alla stazione ferroviaria

Ore di forte apprensione

Immagine di repertorio

Disavventura a lieto fine per una donna di 55 anni, residente a Borgaro, che nel pomeriggio di ieri, giovedì 4 luglio 2019, ha fatto perdere per qualche ora le tracce dopo essere fuggita di casa.

La donna, che soffre di crisi depressive, era scappata dalla sua abitazione di via Savant, dove si trovava assieme alla figlia. 

E' stata proprio quest'ultima a richiedere l'intervento del 118 - mediante il numero unico di emergenza "112" - attorno alle 17 di ieri, dopo aver visto sua madre iniziare ad ingerire dei medicinali.

La 55enne ha approfittato di un attimo di confusione - forse dopo un litigio - in casa per aprire la porta e fuggire, facendo perdere le tracce.

La figlia, fortemente preoccupata, ha subito allertato i carabinieri, con una pattuglia della stazione di Caselle che è immediatamente intervenuta in via Savant per dare avvio alle operazioni di ricerca. In loro supporto anche gli agenti della polizia locale di Borgaro.

Dopo tre ore di perlustrazione del territorio, sono stati i civich a trovarla, in via Diaz, all'altezza della stazione ferroviaria della linea Torino-Ceres e degli ex uffici commerciali di "Scarpe & Scarpe".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sia i civich sia i carabinieri, appena l'hanno vista, hanno capito come non stesse bene. Di qui la decisione di far intervenire un'ambulanza del 118, che l'hanno stabilizzata e trasportata all'ospedale di Cirié, dove ancora adesso è ricoverata a scopo precauzionale: anche se era stata ricoverata in prognosi riservata per il forte stato confusionale, nel corso di queste ore la situazione è decisamente migliorata. Ora, infatti, è ricoverata nel reparto di medicina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Rapina in farmacia, poi arrivano i parenti del malvivente: 12 volanti per fermarli

  • Cirio firma l'ordinanza: "Da lunedì i supermercati potranno vendere cancelleria"

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Tragedia in farmacia: stramazza a terra mentre è in attesa di comprare le medicine

Torna su
TorinoToday è in caricamento