Alimenti non correttamente congelati e menù poco chiaro: due denunciati per tentata frode

I titolari di un ristorante-pizzeria

La merce sottoposta a sequestro

Ravioli, panetti di polenta fritta, crepes, tacchino, fagioli congelati non in maniera corretta, senza far uso di un abbattitore. Ma anche filetti di gallinella e astici conservata senza l'idonea copertura che serviva per scongiurare il pericolo di alterazione degli alimenti.

E' quanto hanno riscontrato gli agenti del Reparto di Polizia Commerciale della polizia municipale nel ristorante-pizzeria "Pizzeche 'e vase" di via San Pio V, 7.

Sui menù, inoltre, non era chiaramente riportata l'origine degli alimenti stessi (fresca o surgelata) e, pertanto, è scattata una denuncia di tentata frode in commercio per i titolari del locale, di nazionalità italiana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

  • Scontro fra tre veicoli, uno travolge un ciclista: muore sotto gli occhi della moglie

Torna su
TorinoToday è in caricamento