Controlli della polizia nella caffetteria: undici clienti su dodici avevano precedenti

Sanzionati due minimarket

All'interno della "Caffetteria Bombonika" di via Nizza 23, nella serata di martedì 19 febbraio 2019, gli agenti del commissariato Barriera Nizza - con la collaborazione di personale della Polizia Municipale, Sezione 8 San Salvario e dell’Asl della Struttura complessa Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (Sian) - hanno scoperto come ci fossero 11 persone con precedenti di polizia su un totale di 12 presenti. 

Non una novità, visto che nell'agosto del 2016, per lo stesso motivo, era stato chiuso per 15 giorni.

Durante i controlli nella caffetteria, è stato denunciato un 25enne marocchino, trovato in possesso di 4 grammi di marijuana e di 2 di cocaina. E per lui i guai non sono finiti, visto che è stato anche denunciato per aver violato le leggi sull'immigrazione, visto che non ha ottemperato ad un "foglio di via" firmato dal questore di Torino, Francesco Messina.

In un altro bar di via Nizza, gestito da un italiano, sono state riscontrate irregolarità amministrative per mancata esposizione della Scia di somministrazione, riproduzione a stampa di alcuni articoli del Tulps e del suo regolamento, divieto di fumo, mancata esibizione dell’autorizzazione insegne, mancanza del contratto smaltimento olii esausti, per un totale di 3mila euro di sanzioni. Sono in corso accertamenti per la regolare assunzione di due dipendenti.

Nell’ambito dei controlli straordinari, in via Saluzzo è stato identificato e multato il titolare di una casa vacanze abusiva, che ha concesso ad uno straniero la casa senza però darne comunicazione alla polizia: per lui 320 euro di multa. In via Belfiore, invece, in un condominio era stata segnalata la presenza di un altro affitta camere abusivo e ora sono in corso alcune verifiche. 

Controllati anche due minimarket, con sanzioni pari a quasi 4mila euro. All’interno di un minimarket in via Galliari e di proprietà di cittadino del Bangadlesh sono state riscontrate irregolarità amministrative per la mancata revisione periodica della bilancia: per il titolare una multa da 206 euro.

In un altro minimarket in via Sant’Anselmo, sempre gestito da un cittadino del Bangadlesh, è stata riscontrata la mancanza di un piano di autocontrollo, la mancata esibizione dell’autorizzazione insegne, dell'esposizione dei prezzi, dell'autorizzazione al suolo pubblico e la relativa evasione canone occupazione suolo pubblico per un totale di 3655 euro di sanzioni.

Un 32enne della Mauritania è stato arrestato dopo essere stato sorpreso a deglutire degli ovuli di droga. 

Durante i controlli, sono state identificate 31 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Travolta da un'auto mentre attraversa la strada: morta sul colpo

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Donna perde il treno e per protesta occupa i binari: quasi un'ora di stop per tutti i convogli

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento