Festa di Capodanno esagerata: 13enne in coma etilico finisce in ospedale

Non è il primo caso

L'ospedale di Cuorgné

In coma etilico a soli 13 anni. L'incredibile vicenda, l'ennesima nell'area metropolitana di Torino, è avvenuta a Capodanno, 31 dicembre 2018, a Cuorgné.

Il giovane è stato ricoverato d'urgenza dopo aver ingerito un grosso quantitativo di alcol e per una vistosa ferita alla testa, figlia di una caduta accidentale.

In ospedale, in piazza Mussatti 5, sono arrivati anche i genitori e i parenti. Da quanto ricostruito dai carabinieri della compagnia di Ivrea, il ragazzino avrebbe esagerato con l'alcol durante una festa e sarebbe caduto proprio a seguito della sbronza.

Il giorno successivo, 1 gennaio 2019, ha potuto fare ritorno a casa, dopo essere stato curato dal personale medico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il suo è stato il caso più estremo, anche se nell'Eporediese sono state ben 20 le persone finite in ospedale per abuso d'alcol: a Chivasso, invece, sono stati una trentina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento