Vede i finanzieri e inizia ad innervosirsi: nella borsa un coltello a farfalla e della droga

Denunciata e segnalata

Immagine di repertorio

Il suo atteggiamento ha insospettito non poco gli uomini della Guardia di Finanza di Lanzo, impegnati in alcuni controlli alla stazione ferroviaria di Ciriè. 

E così hanno fermato quella ragazza di 20 anni, residente a Ciriè, nel pomeriggio di mercoledì 19 settembre 2018.

Nella borsa, i finanzieri hanno trovato due coltelli, uno in particolare del tipo "balisong", comunemente noto come “farfalla” per il suo particolare manico che si apre longitudinalmente in due parti per scoprirne la lama, lunga, in questo caso, oltre 10 centimetri.

Ma anche alcuni grammi di marijuana. Per questo motivo, la giovane è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Ivrea per porto abusivo di armi e segnalata come assuntrice di sostanze stupefacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento