Respingimenti alla frontiera: arrivano i funzionari della direzione centrale immigrazione

L'annuncio del Viminale dopo gli sconfinamenti della Gendarmerie

Immagine di repertorio

A Claviere arriveranno funzionari incaricati di controllare che la Gendarmerie francese non compia episodi di sconfinamento con i migranti, entrando senza autorizzazione in territorio italiano. E’ quanto annunciato da fonti del Viminale anche a seguito di quanto ha detto il ministro degli Interni Matteo Salvini nei giorni scorsi.

"Nelle prossime ore, i funzionari della direzione centrale dell’immigrazione e della polizia delle frontiere (dipartimento della pubblica sicurezza) saranno a Claviere per verificare la situazione dopo i recenti episodi di sconfinamento"   

L’Italia intende quindi verificare da vicino la situazione e sorvegliare l’operato dei “cugini francesi” protagonisti, negli ultimi tempi, di procedure di “invasione”.

Intanto il ministro dell'Interno francese, Christophe Castaner, ha annunciato di voler "discutere prossimamente con gli omologhi europei, compreso Salvini, della questione migranti e dei respingimenti alla frontiera tra Francia e Italia. Oggi, nella maggior parte delle zone di frontiera, la cooperazione con la polizia italiana funziona bene".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

Torna su
TorinoToday è in caricamento