Furto nel bar dell'ospedale, ladri fuggiti con almeno 10mila euro

Il colpo perfetto

Ospedale di Ciri

I ladri sono riusciti a rubare la cassaforte del bar della catena “Sodexo Italia”, presente all’interno dell’ospedale di via Battitore a Cirié, con un colpo quasi perfetto.

I malviventi sono entrati in azione nella notte fra Natale e Santo Stefano dopo aver forzato un ingresso secondario, nel retro del bar. Poi, con tutta tranquillità, hanno asportato la cassaforte di piccole dimensioni, smurandola con l’aiuto di qualche arnese, senza però fare rumore, visto che nessuno si è accorto di nulla e nonostante al piano superiore vi siano i reparti e le stanze dove sono ricoverati i pazienti.

Il furto è stato scoperto questa mattina, martedì 26 dicembre, da parte dei titolari del bar qualche istante prima che iniziassero le operazioni di apertura. 

Anche se il bottino è ancora in fase di quantificazione, i titolari hanno detto ai carabinieri della tenenza di Cirié che potrebbe superare i 10mila euro. Una cifra importante, figlia proprio delle festività natalizie. E anche questo dettaglio avvalora la tesi del colpo studiato da tempo, anche perché i ladri non hanno rubato niente altro, neanche gli spiccioli e le banconote presenti nel registratore di cassa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora i carabinieri della tenenza dovranno cercare di dare un nome e un volto agli autori, partendo con l’handicap del fatto che nella zona dove era presente la cassaforte non vi fossero telecamere e quelle dell’ospedale non hanno registrato nulla di anomalo. Per gli inquirenti è di certo una banda specializzata. Magari la stessa che, di recente, ha agito in altre città dell’hinterland torinese con identico modus operandi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Colto da raptus, devasta il dehor del bar con un bastone: panico tra i turisti

  • Accoltella alla schiena un uomo seduto su una panchina: arrestato per tentato omicidio

  • Apre la finestra, va sul balcone e si getta nel vuoto dal secondo piano: donna morta

  • Chiuse in casa e costrette a prostituirsi "altrimenti diffondiamo i video": tre ragazze liberate

  • Bimbo di un anno e mezzo cade nella piscina gonfiabile di casa: morto dopo tre giorni

Torna su
TorinoToday è in caricamento