Animatore pestato per futili motivi all’oratorio, rischia il distacco della retina

Immagine di repertorio

Futili motivi sarebbero alla base del gesto di un gruppo di giovani, prevalentemente maggiorenni ma anche minorenni, che hanno aggredito un volontario nel campetto dell'oratorio. L’uomo avrebbe chiesto a un ragazzo di far uscire dall'area di gioco il suo cane.

L’animatore, 40enne, è stato pestato e colpito più volte poi trasportato in ospedale a Torino dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico, ma rischia il distaccamento della retina. I fatti si sono verificati a Ciriè nell’oratorio cittadino “Magnetti”.

Sono in corso le indagini per risalire agli autori materiali del gesto, anche tramite la visione di alcuni filmati. Diversi giovani sono già stati ascoltati e gli interrogatori continuano. Il quadro si sta delineando e presto potrebbero arrivare i primi provvedimenti. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Cibo mal conservato e lavoratori "in nero": ristorante chiuso e multato per 39mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento