Problemi di sicurezza: chiuso il viadotto di corso Sacco e Vanzetti

Dopo l'incendio al campo nomadi

I jersey che chiudono la strada

Il viadotto di corso Sacco e Vanzetti è stato chiuso al traffico a scopo precauzionale, e in attesa delle verifiche tecniche strutturali, a seguito dell'incendio divampato nel pomeriggio di ieri, domenica 23 dicembre 2018, nel campo nomadi di strada della Berlia. 

Questa mattina, dopo un sopralluogo eseguito dai tecnici comunali di Torino - e di concerto con il sindaco di Collegno, Francesco Casciano, hanno optato per la chiusura dopo aver riscontrato come tutte le travi che compongono l’impalcato della campata del viadotto sono state interessate per molte ore dalle fiamme, con temperature decisamente elevate.

Tutte e due le direzioni di marcia sono chiuse attraverso i jersey bianchi e rossi in plastica. 

"Da quanto è stato possibile osservare al momento, il pulvino di una pila risulta particolarmente danneggiato mentre su alcune travi, interamente annerite, sono evidenti alcuni distacchi del copriferro in calcestruzzo, quasi sicuramente a seguito dell’esposizione al forte calore", spiega in una nota la Città di Torino. 

Solo dopo le opportune verifiche statiche, il ponte verrà riaperto al traffico. 

Torino Corso Sacco e Vanzetti 1-2

Potrebbe interessarti

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Si toglie la vita con un colpo di pistola: aveva solo 30 anni

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Jennifer mancava da casa da due giorni: adesso è ritornata

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

  • Perdono il controllo dell'auto all'incrocio e ne centrano altre due: feriti

Torna su
TorinoToday è in caricamento