Prostituzione nel centro massaggi: la titolare finisce in manette

Controllati clienti e massaggiatrici

Il centro chiuso dalla polizia locale

Favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Per questo motivo, gli uomini dell'Antitratta della Procura di Torino e della polizia municipale hanno arrestato, in flagranza di reato, una 50enne di nazionalità cinese, titolare del "Centro trattamenti Hong Kong" di corso Regina Margherita 72. 

Il controllo rientra nelle attività iniziate lo scorso anno e che hanno riguardato diversi centri massaggi che celavano attività di prostituzione.

Controllati anche diversi clienti, oltre che le tre ragazze massaggiatrici presenti nel centro, ovvero due cinesi e una nigeriana. 

La titolare è stata accompagnata prima presso il comando della polizia locale di via Bologna e successivamente al carcere "Lorusso-Cutugno" delle Vallette, vista la convalida dell'arresto.

Il centro è stato posto sotto sequestro preventivo.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

  • Come combattere la piaga dei punti neri

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Gravissimo incidente in autostrada: un morto e sei feriti, tratta chiusa tre ore

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento