Scontri al cantiere, razzi e bombe carta contro le forze dell’ordine: notificati 16 fogli di via

Esponenti del centro sociale Askatasuna e del movimento No-Tav non potranno ritornare nei comuni di Giaglione e Chiomonte

Immagine di repertorio

16 fogli di via dai Comuni di Giaglione e di Chiomonte, emessi dal Questore di Torino Francesco Messina nei confronti di altrettanti esponenti del centro sociale Askatasuna e del movimento No-Tav, sono stati notificati oggi a seguito dei reati perpetrati nel corso delle manifestazioni recentemente tenutesi a Chiomonte nei pressi del cantiere TAV, nell’ambito del campeggio studentesco dei giovani No Tav, culminate anche in violenti attacchi alle Forze dell’Ordine in servizio.

Si tratta di misure di prevenzione personali adottate dal questore nei confronti di persone che, fuori dai luoghi di propria residenza, hanno adottato condotte pericolose per la sicurezza pubblica. Il provvedimento, emesso il 20 settembre 2018, prevede il divieto per i destinatari di tornare nei comuni di Giaglione e Chiomonte per la durata di tre anni, senza l’autorizzazione del questore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla base della motivazione delle misure adottate dall’Autorità di Pubblica Sicurezza ci sono i gravi e violenti comportamenti, taluni dei quali penalmente rilevanti, tenuti dai destinatari in particolare il 7 e 8 settembre scorsi in prossimità del cantiere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento