Depredati gli armadietti della pediatria: arrestata 41enne

Presa grazie ad una segnalazione

Immagine di repertorio

Arrestata una pregiudicata di Chieri per furto aggravato continuato. Le manette ai suoi polsi sono scattate nella mattinata di giovedì 8 marzo quando i carabinieri di Pino Torinese l’hanno colta in flagranza di reato. La donna, 41enne, dopo essere entrata all’interno dell’ospedale Maggiore di Chieri ha rubato alcuni oggetti e denaro custoditi all’interno degli armadietti di uno spogliatoio del reparto pediatria dell’ospedale.

I militari sono intervenuti a seguito della segnalazione telefonica giunta al 112 relativa ad una donna sospetta che si aggirava per i reparti. La ladra è stata subito individuata e, a seguito di perquisizione personale, veniva rinvenuta tutta la refurtiva (circa 100 euro, portafogli, documenti, portamonete, mazzi di chiavi), successivamente restituita a un medico, un infermiere e un operatore socio sanitario. L’arrestata è stata trattenuta presso le camere sicurezza in attesa del giudizio con rito direttissimo.  

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento