Cercatore di funghi trovato vivo dopo una notte al gelo nei boschi

In stato di ipotermia

Le operazioni di quesa mattina

Un cercatore di funghi di 74 anni, disperso da ieri, sabato 3 novembre 2018, nei boschi del Comune di Perrero, è stato ritrovato vivo dai  tecnici della delegazione del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese di Pinerolo e dai colleghi del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza.

L'allarme era stato dato ieri sera, attorno alle 19, dalla famiglia, che non l'ha visto tornare a casa in tempo per la cena.

In breve tempo una ventina di tecnici del Soccorso alpino hanno iniziato le ricerche che si sono protratte per tutta la notte.

Questa mattina, domenica 4 novembre 2018, verso le 10, una squadra ha iniziato a sentire una risposta ai propri richiami finché non è stato possibile localizzare con precisione l'uomo che era cosciente, con un principio di ipotermia a causa della notte trascorsa all'aperto.

È stato poi imbarellato per poi essere trasportato in ambulanza in ospedale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

Torna su
TorinoToday è in caricamento