Il fulmine fa crollare il campanile su una casa: famiglia intenta causa contro la Curia

Abitazione inagibile dal 2015

La casa danneggiata dal crollo

Nell'ottobre del 2015, un fulmine colpì il campanile della cappella di Sant'Antonio, a Valperga.

Quel crollo aveva poi portato i vigili del fuoco a dichiarare inagibile un'abitazione che si trovava poco distante, visto che fini in gran parte proprio sul tetto di quella casa.

Di qui la decisione della famiglia che viveva in quella casa di intentare una causa civile contro la Curia di Torino.

Secondo le perizie tecniche, il nucleo familiare - composto da padre, madre e due figli - avrebbe subito un danno pari ad oltre 100mila euro.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Investita da un'auto impazzita alla fermata del bus, è in condizioni gravi

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

Torna su
TorinoToday è in caricamento