Armi da guerra e munizioni nascoste in casa: arrestato

Trovate anche piantine di cannabis

Armi e munizioni sequestrate dall'Arma

Armi da guerra, munizioni e piante di cannabis. Questo hanno trovato e sequestrato i carabinieri di Castellamonte ad un 41enne di Castelnuovo Nigra, già noto alle forze dell'ordine, arrestato per possesso illegale di arma da guerra e di arma clandestina. 

Nel corso di una perquisizione domiciliare, avvenuta qualche giorno fa, il 41enne è stato trovato in possesso di un’arma da guerra, più precisamente un moschetto automatico calibro 9 parabellum, ed una cartuccia cal. 9 parabellum. Nascosta all’interno di un camino, è stata trovata anche un’arma clandestina, un "Pen Gun" cal.22 con all’interno una cartuccia.

Non solo. I militari, hanno anche trovato - e sequestrato - 163 cartucce cal. 22 ed un fucile da caccia privo di matricola, la cui detenzione non era mai stata denunciata, e tre piante di cannabis lunghe circa 80 cm ciascuna.

Il 41enne è stato anche denunciato per "detenzione abusiva di armi comuni e munizionamento" e per "coltivazione di sostanze stupefacenti".

L'uomo ora si trova ai domiciliari, con obbligo di presentarsi ai carabinieri di Castellamonte due volte al giorno, come disposto dal giudice per l'indagine preliminare di Ivrea.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento