Rischio chiusure Carrefour: CasaPound Italia offre consulenza legale gratuita

Ai lavoratori a rischio licenziamento, per tutelare i loro diritti

I manifesti di CasaPound

Centinaia di manifesti di solidarietà ai lavoratori Carrefour a rischio licenziamento sono stati affissi nella notte da CasaPound Italia. “Carrefour ha annunciato 500 esuberi – ha spiegato Matteo Rossino responsabile provinciale del movimento –. Alcuni di questi esuberi riguarderanno anche il torinese. Troppi questi licenziamenti per chi in questi anni ha beneficiato di regali da parte della politica. Nessuno deve essere licenziato”.

“La politica ha favorito la creazione di supermercati che hanno distrutto gli esercizi commerciali a conduzione familiare. Una scelta folle che abbiamo sempre contestato – ha aggiunto Marco Racca responsabile regionale del movimento –. Ora questa notizia degli esuberi ci lascia senza parole. Non possiamo rimanere a guardare, per questo siamo pronti ad offrire consulenza legale gratuita ai lavoratori di Carrefour. Il lavoro degli italiani deve essere difeso, se necessario anche mediante carte bollate e ricorsi in Tribunale”.

“Se i sindacati avessero lavorato bene negli anni passati– ha concluso Racca –, oggi Carrefour non si sognerebbe nemmeno di lasciare a casa 500 lavoratori”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto da un'altra vettura: morto

  • Raffica di vento fa crollare una porzione di muro condominiale: strada chiusa al traffico

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Sedato sull'ambulanza, si soffoca col vomito e poi muore in ospedale: inchiesta aperta

Torna su
TorinoToday è in caricamento