Furto nel vigneto, ladro sorpreso a rubare l’uva pregiata: “Qualche grappolo per i nipoti”

78enne denunciato

Immagine di repertorio

Uva pregiata, anzi uva doc, destinata alla produzione di Erbaluce docg e Canavese Rosso. E’ finita nei secchi di un pensionato di 78 anni di Torino sorpreso a rubarne diversi grappoli in regione Colombatto sulle colline di Candia Canavese.

A segnalare il ladro sono stati alcuni amici della proprietaria che da tempo si era accorta di alcuni furti tra i vigneti. L’altro giorno in zona sono arrivati anche i carabinieri che hanno trovato, nell’auto parcheggiata poco distante, alcuni secchi con diversi chili di uva rossa e bianca più un coltellino, probabilmente utilizzato per tagliare i filari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo, poi denunciato, si è giustificato con i militari dicendo: “Ho rubato qualche grappolo per i miei nipoti”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Consultori: indirizzi e orari a Torino

  • Auto sorpassa un tram, se ne trova un altro davanti e resta incastrata: linee deviate

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Divampa un incendio nel suo appartamento, donna muore intossicata

  • "Intesa Sanpaolo è nuda", gli Extinction Rebellion si spogliano davanti al grattacielo

Torna su
TorinoToday è in caricamento