Picchia la moglie e si allontana da casa, rintracciato e arrestato

Le aggressioni si ripetevano da mesi

Immagine di repertorio

Dopo l'ennesima aggressione, che l'ha costretta a ricorrere alle cure del pronto soccorso, ha deciso di chiamare i carabinieri che sono intervenuti in suo aiuto e l’hanno trovata ancora in lacrime.

Vittima dell’ennesimo caso di maltrattamenti in famiglia è una donna residente in un Comune del Canavese. Si è rivolta ai militari dopo l’ultima aggressione subita dal marito. La situazione di violenza, in quella casa, si protraeva da mesi. Temendo l'intervento delle forze dell'ordine, il coniuge 34enne si è subito allontanato ma è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri della compagnia di Ivrea.   

Il Gip del tribunale di Ivrea, nel confermare l'arresto, ha disposto nei confronti del 34enne l'allontanamento d'urgenza dalla casa e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie. Da inizio anno i carabinieri della compagnia di Ivrea hanno arrestato sette persone per maltrattamenti in famiglia e ne hanno denunciate per lo stesso reato altre diciotto
 

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Cade con la moto e sbatte la testa contro il marciapiedi, ragazzo morto

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

Torna su
TorinoToday è in caricamento