Picchia la moglie e si allontana da casa, rintracciato e arrestato

Le aggressioni si ripetevano da mesi

Immagine di repertorio

Dopo l'ennesima aggressione, che l'ha costretta a ricorrere alle cure del pronto soccorso, ha deciso di chiamare i carabinieri che sono intervenuti in suo aiuto e l’hanno trovata ancora in lacrime.

Vittima dell’ennesimo caso di maltrattamenti in famiglia è una donna residente in un Comune del Canavese. Si è rivolta ai militari dopo l’ultima aggressione subita dal marito. La situazione di violenza, in quella casa, si protraeva da mesi. Temendo l'intervento delle forze dell'ordine, il coniuge 34enne si è subito allontanato ma è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri della compagnia di Ivrea.   

Il Gip del tribunale di Ivrea, nel confermare l'arresto, ha disposto nei confronti del 34enne l'allontanamento d'urgenza dalla casa e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie. Da inizio anno i carabinieri della compagnia di Ivrea hanno arrestato sette persone per maltrattamenti in famiglia e ne hanno denunciate per lo stesso reato altre diciotto
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento