Evade e va prendere la fidanzata, ma poi ci litiga e la riaccompagna

A Bruino un 49enne è stato arrestato per la doppia violazione dei domiciliari

Immagine di repertorio

Due evasioni dalla detenzione domiciliare, a cui era costretto per reati contro il patrimonio, nella stessa sera: prima è andato a prendere la fidanzata ma poi, una volta tornato a casa, ci ha litigato e l'ha riaccompagnata da un'amica.

La doppia violazione è costata l'arresto, la sera di domenica 7 maggio 2017, a un 49enne italiano residente a Bruino.

La prima volta era andato a None, dove la donna abita. La seconda, invece, si era recato a Rivalta di Torino, dove risiede l'amica di lei, che aveva voluto essere accompagnata dopo il litigio.

I carabinieri della stazione di Piossasco, che hanno ricostruito i suoi movimenti, lo hanno portato nel carcere delle Vallette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

  • Incidente di cantiere: autostrada chiusa in un senso, previsione riapertura in 48-72 ore

Torna su
TorinoToday è in caricamento