Trappole artigianali nel parco per catturare le mini lepri: bracconiere denunciato

Scoperto dalle guardie venatorie

Le trappole trovate nel parco a Borgaro

Un bracconiere di 77 anni è stato denunciato, in flagranza di reato, dalle guardie venatorie volontarie della Lac, la Lega anti caccia, sezione Piemonte.

Le guardie sono intervenute nei giorni scorsi nel parco Chico Mendes di Borgaro, dopo alcune segnalazioni e, soprattutto, dopo numerosi appostamenti.

Fino a quando non è stato individuato il pensionato, residente nel Torinese, mentre stava catturando delle mini lepri sulla sponda sinistra della Stura di Lanzo.

La rudimentale trappola - pur realizzata con mezzi artigianali - funzionava ottimamente, dal momento che nei giorni precedenti gli agenti avevano liberato una minilepre rimasta prigioniera.

L’ufficiale di polizia giudiziaria della Città Metropolitana di Torino, intervenuto dopo la richiesta da parte della Lac, ha provveduto al sequestro penale della trappola e alla denuncia dell'uomo per violazione della legge che tutela la fauna selvatica.

"Ricordiamo che mammiferi e uccelli che vivono e si riproducono in libertà costituiscono patrimonio indisponibile dello Stato e la loro cattura o uccisione non autorizzata integra una fattispecie a carattere penale", spiegano dalla Lac Piemonte, che proprio domani, sabato 28 settembre 2019, alle 18, inaugurerà la nuova sede di corso Peschiera 320 a Torino.

Borgaro bracconiere Chico Mendes 26 9 19 1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

Torna su
TorinoToday è in caricamento