Raid punitivo per un debito, imprenditore minacciato e picchiato: tre arresti

La mazza da baseball sequestrata

Minacciato e picchiato violentemente affinché restituisse 3mila euro. Ad essere stato aggredito da tre persone, nel primo pomeriggio di venerdì 30 novembre, è il titolare di una ditta di trasporti di Torino. Nelle scorse ore i tre aggressori, accusati di aver fatto parte della spedizione punitiva, sono stati arrestati dai carabinieri della Stazione Borgata La Falchera. Le accuse sono di tentata estorsione in concorso e porto di armi od oggetti atti ad offendere. 

Il raid punitivo

Tre i componenti della banda tra cui una 38enne. I complici hanno 33 e 35 anni e tutti e 3 gli aggressori sono residenti a Torino. I militari sono intervenuti all’incontro dopo la denuncia della vittima che era stata minacciata e aggredita fisicamente per la mancata corresponsione di 3mila euro quale presunto credito di lavoro maturato dalla donna, ex collaboratrice dell’imprenditore. La perquisizione della macchina di uno dei tre ha permesso di sequestrare uno sfollagente e una mazza da baseball in ferro. L’arresto è stato convalidato.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Erano tutti italiani, basta cercare su internet. Infamoni, poi cosa serve sapere la nazionalità? se sono italiani gli facciamo un applauso? vi voglio sottoterra

  • Rumerda

  • Francesco l'ha detta bene...

  • Cosa cambia sapere la nazionalità? fate paura...

  • Contatti i CC andrea e glielo chieda.

  • Si deve inserire la nazionalità se siete seri. E comunque deve occuparsene lo stato delle diatribe. Se lo stato è assente mi sembra corretto.

  • bravo complimenti sei un genio Vito

  • residenti a torino che significa? Di che nazionalita' sono?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Parte un colpo di pistola nella stazione: vigilante resta ferito a una mano

  • Video

    Al via i test per l'auto a guida autonoma: a bordo anche Luigi Di Maio con Chiara Appendino

  • Politica

    Villa Melano, nuova vita per la "casa dei fantasmi" sulla collina

  • Cronaca

    Auto prende fuoco davanti al parco: si alza una colonna di fumo

I più letti della settimana

  • Scontro frontale tra auto e moto: il centauro è morto

  • Folgorato mentre ripara la macchina del caffè nel ristorante: morto

  • Suicidio negli uffici comunali: dipendente si getta dal terzo piano

  • Prodotti mal conservati, chiusa la macelleria del Mercato Centrale

  • Ragazzo investito da un treno, è morto: ferrovia interrotta

  • Una città intera piange Mattia: aveva solamente sei anni

Torna su
TorinoToday è in caricamento