In classe armato di mazza da hockey ferisce 4 studenti: 18enne sospeso per 20 giorni

L'aggressione per futili motivi legati ai gusti musicali

La mazza da hockey utilizzata dal ragazzo

E’ stato sospeso da scuola per 20 giorni lo studente 18enne che il 7 dicembre era entrato, armato di una mazza da hockey, in una classe di seconda superiore dell’istituto Galilei di Avigliana e aveva seminato il panico e ferito quattro ragazzi.

Il 18enne si voleva vendicare per alcune provocazioni subite in merito ai suoi gusti musicali e in particolare, quel giorno, aveva preso di mira uno studente 15enne. 

Il ragazzo, dopo l’episodio, era stato denunciato dai carabinieri di Avigliana con l’accusa di percosse. Da quel giorno non è più tornato a scuola, ma il provvedimento dei dirigenti dell'istituto lo costringerà a rientrare in classe. 

Il 18enne, infatti, è stato sospeso ma con l’obbligo di frequenza e l’impegno ad occuparsi di lavori socialmente utili che saranno stabiliti dopo le vacanze di Natale. 

Leggi per approfondimenti "Terrore in classe: ragazzo armato di mazza da hockey si accanisce contro uno studente"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento