Chiedono informazioni per un tatuaggio ma rubano il cellulare al titolare: un arresto

Fermato dallo stesso tatuatore

Immagine di repertorio

Erano entrati all’interno di uno studio per tatuaggi, chiedendo alcune informazioni al titolare. Ma quest'ultimo si era subito insospettito, quando i due avevan iniziato a guardarsi attorno con fare sospetto.

"Puoi darci una brochure, così vediamo qualche modello di tatuaggio?", hanno domandato i due, di nazionalità rumena.

Mentre il titolare del negozio andava al di là del bancone, uno dei due visitatori si posizionava davanti all’unico passaggio disponibile di accesso allo stesso, mentre l’altro, con una mossa fulminea, prendeva da uno scaffale del negozio un telefonino posto sotto carica e si dileguava.

La vittima del furto, con non poca difficoltà, è riuscito a trattenere il complice del ladro, che era rimasto dentro il negozio, consegnandolo agli agenti della Squadra Volante. 

In manette è così finito un 24enne, domiciliato presso il campo nomadi di via Germagnano: per lui l'accusa è di rapina impropria in concorso con persona rimasta ignota.    

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

Torna su
TorinoToday è in caricamento