La marijuana dentro alla valigia piena di vestiti: pusher arrestato

Camera da letto usata come nascondiglio per la droga

Immagine di repertorio

Incredibile ma vero: gli spacciatori continuano a "lavorare" nonostante i divieti per il Coronavirus.

Ne sa qualcosa la Squadra Mobile, che venerdì scorso, 13 marzo 2020, poco prima della mezzanotte, grazie ai “Falchi”, ha fatto irruzione in un alloggio in via Rubiana, arrestando un albanese di 19 anni. 

Durante la perquisizione domiciliare, è stato trovato un sacchetto con 350 grammi di marijuana, nascosta tra i capi di abbigliamento, ripiegati con cura in una valigia nella camera da letto.

Nel cassetto del comodino della stessa camera, gli agenti hanno trovato un bilancino elettronico di precisione con evidenti tracce di polvere di cocaina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stato arrestato per "detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • L'eclissi penombrale della Luna Fragola: questa sera il vero spettacolo è nel cielo

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia nel palazzo: morto dopo essere caduto nel vano ascensore

Torna su
TorinoToday è in caricamento