Minacce e violenza alla ex moglie dopo la separazione: arrestato dopo l'ennesimo pedinamento

Strattonata davanti alla polizia

Immagine di repertorio

Si sono conosciuti, frequentati, sposati e separati nell'arco di soli due anni. 

Tanto è bastato ad una donna di 35 anni, di nazionalità marocchina, per porre fine a quell'amore turbolento, fatto di violenza e minacce di morte. A tal punto che per dormire, e non pensare, doveva spesso ricorrere ai tranquillanti. 

Dopo la separazione, lui non ha mai smesso di cercarla e di riconquistarla. Spesso e volentieri, però, queste richieste venivano formulate quando lui era ubriaco. E finivano quasi sempre con minacce e richieste di denaro.

Fino a sabato pomeriggio, 9 marzo 2019, quando per caso lo ha incontrato al mercato di Porta Palazzo. Quel giorno era particolarmente assillante e, a tutti i costi, voleva portarla a bere qualcosa, nonostante gli innumerevoli rifiuti.

La vittima ha ripetutamente tentato di allontanarsi. Ma lui ha continuato a seguirla, minacciandola e persino cercando di trattenerla per un braccio.

La scena è stata vista dagli agenti della Squadra Volante, chiamati dalla donna. E per lui sono scattate le manette per minacce.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • @Stefano forse a Casablanca trovi più italiani che a Porta Palazzo. tanti padri di famiglia che fanno la spesa, ma anche tanti altri che la spesa non la fanno e rovinano la piazza ai connazionali onesti (parecchi!).

  • Di cui detieni/deterrai, ineguagliabilmente, titolo/i e podio per riconoscimento/i Nazionale; in quanto a quella parentela la precedenza è tua. La validità dei tuoi commenti è al pari di quel fiammifero spento galleggiante in un enorme orinatoio che, per convinzione di una parola composta da vocali e consonati, definisci cervello. Una prece.

  • Strano che il rychoglyone non commenti, visto che nello stupido tentativo di sminuire la validità dei miei commenti va a cercare le poche notizie di reati commessi da italiani per cercare senza successo di mettere in cattiva luce il fatto che io, da italiano, ne abbia le scatole piene dei suoi parenti che pesano sul nostro paese....

  • Marocchino cond ricoglione

  • Ma siamo sicuri era il mercato di Porta Palazzo e non Casablanca?

  • Ospiti indesiderati...

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Donna travolta da un’auto mentre attraversa la strada: morta sul colpo

  • Cronaca

    Parte un colpo di pistola nella stazione: vigilante resta ferito a una mano

  • Cronaca

    I vandali prendono di mira la scuola media: oltre 10mila euro di danni

  • Incidenti stradali

    Auto sbanda e finisce contro centralina del gas: quattro feriti

I più letti della settimana

  • Scontro frontale tra auto e moto: il centauro è morto

  • Folgorato mentre ripara la macchina del caffè nel ristorante: morto

  • Suicidio negli uffici comunali: dipendente si getta dal terzo piano

  • Una città intera piange Mattia: aveva solamente sei anni

  • Prodotti mal conservati, chiusa la macelleria del Mercato Centrale

  • Ragazzo investito da un treno, è morto: ferrovia interrotta

Torna su
TorinoToday è in caricamento