Maltrattata dal marito da dieci anni, chiama la polizia e lo fa arrestare

Dopo essere stata presa a schiaffi

Immagine di repertorio

Ha trovato il coraggio di chiamare la polizia e di denunciare le violenze subite da oltre dieci anni dal marito solamente dopo l'ultimo episodio.

Solamente dopo che l'aveva colpita al viso mentre si trovava in bagno, rompendole gli occhiali da vista. Il tutto perché ossessionato dalla gelosia, dalla paura di perderla perché è una bella donna.

E così, un marocchino di 53 anni è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia dagli agenti della Squadra Volante.

Ieri, giovedì 26 aprile 2018, la donna dopo essere stata presa a schiaffi, si è rifugiata in camera da letto e ha composto il numero unico di emergenza, denunciando l'accaduto e facendolo arrestare. 

"Non ce la facevo più. Finalmente ho trovato il coraggio e ho chiesto aiuto", ha detto la donna agli agenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

Torna su
TorinoToday è in caricamento