Maltrattata dal marito da dieci anni, chiama la polizia e lo fa arrestare

Dopo essere stata presa a schiaffi

Immagine di repertorio

Ha trovato il coraggio di chiamare la polizia e di denunciare le violenze subite da oltre dieci anni dal marito solamente dopo l'ultimo episodio.

Solamente dopo che l'aveva colpita al viso mentre si trovava in bagno, rompendole gli occhiali da vista. Il tutto perché ossessionato dalla gelosia, dalla paura di perderla perché è una bella donna.

E così, un marocchino di 53 anni è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia dagli agenti della Squadra Volante.

Ieri, giovedì 26 aprile 2018, la donna dopo essere stata presa a schiaffi, si è rifugiata in camera da letto e ha composto il numero unico di emergenza, denunciando l'accaduto e facendolo arrestare. 

"Non ce la facevo più. Finalmente ho trovato il coraggio e ho chiesto aiuto", ha detto la donna agli agenti.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

Torna su
TorinoToday è in caricamento