Maltrattata dal marito da dieci anni, chiama la polizia e lo fa arrestare

Dopo essere stata presa a schiaffi

Immagine di repertorio

Ha trovato il coraggio di chiamare la polizia e di denunciare le violenze subite da oltre dieci anni dal marito solamente dopo l'ultimo episodio.

Solamente dopo che l'aveva colpita al viso mentre si trovava in bagno, rompendole gli occhiali da vista. Il tutto perché ossessionato dalla gelosia, dalla paura di perderla perché è una bella donna.

E così, un marocchino di 53 anni è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia dagli agenti della Squadra Volante.

Ieri, giovedì 26 aprile 2018, la donna dopo essere stata presa a schiaffi, si è rifugiata in camera da letto e ha composto il numero unico di emergenza, denunciando l'accaduto e facendolo arrestare. 

"Non ce la facevo più. Finalmente ho trovato il coraggio e ho chiesto aiuto", ha detto la donna agli agenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento