Aveva l'obbligo di dimora ma ha trovato il tempo per rubare al supermercato

Con la complicità della compagna

Immagine di repertorio

Aveva l'obbligo di rimanere a casa, a Torino, dalle 19 della sera precedente fino alle 6 del mattino successivo.

E invece, un 37enne peruviano martedì sera, 3 aprile, attorno alle 19.20, si trovava in un supermercato di via Livorno assieme alla sua compagna, di 25 anni, dove hanno rubato prodotti dagli scaffali, cercando di eludere le casse. 

Come? Dopo averli presi, il 37enne li ha in gran parte fatti nascondere addosso alla sua "dolce metà". Poi si sono diretti alle casse automatiche. Qui, l’uomo ha pagato merce di poco valore al fine di aprire le barriere antitaccheggio, dotate di lettore ottico, per poter garantire la fuga della donna in possesso di 245 euro di prodotti rubati.

Peccato che un vigilantes abbia notato la scena, bloccandoli immediatamente e chiamando la polizia, facendoli così arrestare per furto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento