Case e garage trasformate in nascondigli per la droga: un arresto e una denuncia

Sostanze nascoste anche in cassaforte

La cassaforte in bagno piena di droga

Produzione, traffico e detenzione di sostanza stupefacente. Queste le accuse mosse dagli agenti del commissariato “Dora Vanchiglia” verso un 38enne e un 50enne, di nazionalità italiana. Il primo è stato denunciato, il secondo arrestato nell'ambito di due distinte operazioni di polizia.

Sabato mattina, 15 giugno 2019, i poliziotti hanno effettuato una perquisizione in un appartamento di corso Casale, dove all'interno sono stati trovati 25 grammi di hashish e marijuana, custoditi all’interno di due barattoli in vetro. Ma anche un coltello con tracce di stupefacente e un bilancino di precisione. 

Nel box, sempre di proprietà del 38enne, è stato trovato un armadio in tela coibentata con all’interno un piccolo ventilatore, una lampada alogena con portalampada in metallo riflettente, un estrattore con filtro di spurgo e una ventola di immissione aria, il tutto era collegato ad un trasformatore con temporizzazione e un termostato per il controllo della temperatura e dell’umidità. Oltre a un’altra lampada a led con 4 riflettori, una bicicletta del bike sharing priva di blocco di sicurezza e un altro barottolo in vetro con 100 grammi di marijuana. 

Con molta probabilità la piccola serra artigianale è stata utilizzata dal 38enne per produrre la marijuana, ma, il forte odore diffuso lo ha fatto desistere dal proseguire la produzione. L'uomo è stato anche denunciato per ricettazione.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In via Giulia di Barolo, invece, i poliziotti hanno sequestrato 150 grammi di eroina in pietra, materiale per il confezionamento dello stupefacente, un bilancino di precisione, due coltelli con tracce di droga, 3 telefoni cellulari e oltre 800 euro in denaro contante. Nel bagno di casa, il 50enne nascondeva buona parte della droga in una cassaforte, anche se un'altra parte è stata trovata in una scatola di cartone e in alcune mensole. Di qui l'arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

Torna su
TorinoToday è in caricamento