A Roma per presentare il suo ultimo libro, viene arrestato dalla Mobile: era ricercato per truffa

Deve scontare quasi 6 anni di reclusione

Il libro dell'autore arrestato dalla Mobile

Era a Roma per presentare il suo ultimo libro, "I tre volti di Cuba", quando è stato arrestato dagli uomini della Squadra Mobile di Torino.

Presentazioni alle quali andava indossando una maschera, proprio per non essere riconosciuto da eventuali forze dell'ordine in borghese.

Riccardo Cascone, 59enne torinese, era ospitato nella Capitale da una donna, di 83 anni, con la quale si era sposato nel dicembre dell'anno scorso dopo che lo ospitava da qualche tempo.

Cascone era ricercato per una pena di 5 anni ed 8 mesi da scontare perché ritenuto responsabile di aver fatto parte di una associazione dedita alle truffe in campo immobiliare: simulava la compravendita di immobili ad uso civile e capannoni industriali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora si trova in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

  • Si scontrano due auto all'incrocio: morta una donna e ferita sua figlia

Torna su
TorinoToday è in caricamento