Trovati 60kg di alimenti scaduti e cibo mal conservato: sanzioni per oltre 10mila euro al locale

Titolare denunciato per vendita di alimenti in cattivo stato di conservazione e frode nell’esercizio del commercio

Nei giorni scorsi il personale della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale ha sottoposto a controllo, alla presenza del titolare del locale, il ristorante “Angelino bistrot” di corso Moncalieri. 

Gli agenti hanno ispezionato l’interno della cucina e la cella frigorifera posta nel laboratorio. Qui hanno trovato alimenti di vario genere (carne, prodotti ittici, formaggi) mal conservati, riposti in sacchetti di plastica con uno strato di ghiaccio a contatto con le pareti del frigo e privi di qualsiasi etichettatura che facesse riferimento alla provenienza, alla tipologia del prodotto, alla data di confezionamento o a quella di scadenza. 

Inoltre vari alimenti, per un peso complessivo di 60 kg, erano scaduti: costate di bovino, salsiccia, stracciatella e anche legumi e frutta conservati in barattoli e latte. Infine sui menù del pranzo e della cena nessuno degli alimenti era indicato come congelato, a dispetto del fatto che invece alcuni lo fossero.   

Il titolare dell’esercizio, un italiano di 50 anni, è stato denunciato per vendita di alimenti in cattivo stato di conservazione e frode nell’esercizio del commercio. Inoltre all’uomo è stata contestata l’omessa adozione di misure di prevenzione incendi e per la tutela dell’incolumità dei lavoratori e del luogo di lavoro. Per questo è stato anche denunciato e poi sanzionato amministrativamente per aver omesso di predisporre procedure di autocontrollo basate sui principi del sistema HACCP e per aver esposto alimenti non confezionati, non adeguatamente protetti dal contatto con il pubblico/polvere/ insetti. Il totale complessivo delle sanzioni amministrative elevate ammonta a oltre 10.500 euro. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento