Zaino sospetto, allarme bomba alla stazione ferroviaria

Fatto brillare dagli artificieri

Le forze dell'ordine in stazione a Rivarolo

E' bastato uno zaino lasciato incustodito, a bordo del treno, per generare due ore di tensione all'interno della stazione ferroviaria di Rivarolo.

Tutto è successo nella tarda serata di ieri, sabato 9 novembre 2019, attorno alle 22.45, quando a bordo del treno appena arrivato da Torino è stato rinvenuto uno zainetto.

Nessun passeggero è stato visto tornare indietro per riprenderlo. E così gli addetti della stazione e il personale della sicurezza privata hanno subito chiesto l'intervento delle forze dell'ordine, temendo potesse trattarsi di uno zaino-bomba. 

In pochi minuti, ecco arrivare i carabinieri del nucleo operativo di Ivrea e gli artificieri della polizia di Stato. Dopo aver circoscritto la zona, lo zaino è stato fatto brillare.

Per fortuna, nessuna bomba, dato che lo zaino era vuoto. 

La situazione è tornata alla normalità solamente attorno alla mezzanotte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento