La carrozzina è troppo grande e il tram non riparte: disabile aggredito, minacciato e insultato

Denuncia ai carabinieri

Immagine di repertorio

Umiliato, deriso. Un'aggressione evitata per questioni di secondi, per una terza persona intervenuta per evitare il peggio. E, persino, gli sputi per denigrarlo ulteriormente..w

Il motivo? La sua carrozzina non riusciva ad agganciarsi in modo corretto alle cinture di sicurezza presenti all'interno del tram della linea Gtt "4", ritardando la partenza del mezzo che dalla Falchera arriva fino a Mirafiori.

E' successo martedì sera, 16 aprile 2019, attorno alle 19, nella zona di Porta Nuova. Una data che difficilmente quell'uomo, un 62enne italiano di origine marocchina, dimenticherà facilmente. 

Così come non si dimenticherà quell'aggressione subita nel 2006, quando venne picchiato dal suo ex titolare, che gli spezzò il collo dopo uno spintone, costringendolo a vivere su una sedia a rotelle, da tetraplegico.

O dell'investimento in corso Vercelli, travolto da un'auto mentre stava attraversando la strada in carrozzina. 

Martedì sera, sul "4", lo hanno aggredito, urlandogli frasi denigratorie sul colore della sua pelle e sul fatto di essere disabile.

L'uomo, una volta salito a bordo del tram, è stato invitato dall'autista a mettere la cintura di sicurezza. Ma il 62enne, oltre a non essere in grado di poterlo fare da solo, è anche seduto su una sedia a rotelle di dimensioni più grandi rispetto alle tradizionali. E così l'autista gli avrebbe consigliato di scendere, con l'uomo che, di tutta risposta, si sarebbe opposto, facendo scatenare gli altri utenti, fino all'aggressione.  

Una situazione paradossale, durata quasi venti minuti. Fino a quando non sono ripartiti. Con lui a bordo.

Il 62enne, poi, ha sporto denuncia ai carabinieri della stazione Falchera. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento