Le chiede il biglietto e viene aggredito: controllore finisce in ospedale

Tumefazione ad un braccio

Immagine di repertorio (tramditorino.it)

"Biglietto perfavore". Una frase che tutti, almeno una volta nella vita, hanno sentito con le proprie orecchie su un mezzo pubblico della propria cittadina.

Ed è quello che è successo anche ieri, giovedì 14 giugno 2018, sull'autobus "43", all'altezza della fermata dell'ospedale San Luigi di Orbassano.

Un controllore si è avvicinato ad una donna straniera, chiedendole il titolo di viaggio. Ma, di tutta risposta, è stato aggredito violentemente, a tal punto che l'uomo è stato costretto alle cure mediche del vicino ospedale per una tumefazione al braccio: se l'è cavata con cinque giorni di prognosi.

La passeggera ha tentato di scappare via, per fare perdere le tracce, ma è stata intercettata poco dopo dai carabinieri. Per il momento non è stata sporta alcuna denuncia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

Torna su
TorinoToday è in caricamento