San Donato, 10 nuovi alloggi per l’edilizia residenziale pubblica

Gli appartamenti hanno una superficie tra i 70 e i 106 mq e sono in nuovo edificio tra via Capua e via Avellino nel quartiere San Donato a Torino

Tra via Capua e via Avellino, dove la società Sangiorgio Costruzioni ha realizzato un nuovo fabbricato, il Comune di Torino acquisterà 10 nuovi alloggi da destinare all’edilizia residenziale pubblica. Lo ha deliberato nella sua riunione odierna la Giunta comunale. Gli appartamenti, che hanno una superficie tra i 70 e i 106 mq, saranno poi affidati per l’amministrazione e la gestione all’Agenzia territoriale per la Casa di Torino.

L’acquisto a prezzo calmierato delle unità immobiliari da parte della Città – la spesa prevista è di 1milione 667mila e 820 euro - consente alla società Sangiorgio costruzioni di assolvere agli obblighi espressi dalle Norme urbanistiche edilizie di Attuazione (Nuea). Al comma 10bis dell’art. 6 è previsto infatti che “per gli interventi di completamento, ristrutturazione urbanistica, nuovo impianto, eccedenti i 4000 mq di S.L.P (superficie lorda complessiva di pavimento) complessiva e ricadenti in zone urbane storico ambientali e consolidate residenziali miste, una quota pari al 10% della S.L.P. residenziale” venga destinata all’edilizia convenzionata. “Su tale quota – recita ancora il comma 10bis dell’art. 6 – la Città può esercitare entro dodici mesi dall’approvazione della Convenzione Urbanistica esercizio al diritto di acquisto”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Emergenza smog: continua lo stop a tutti i veicoli diesel fino agli Euro 5

  • Ragazza investita dal treno, morta: è stato un incidente. Circolazione ferroviaria bloccata

Torna su
TorinoToday è in caricamento