Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Grandeur et décadence d'un petit commerce de cinéma

Il regista Gaspard Bazin sta lavorando a un nuovo lungometraggio. Per il momento sta ancora scegliendo gli attori e cercando i finanziamenti. Si rivolge a Jean Almereyda, produttore un tempo alla moda ma ormai in declino. Questi fa sempre più fatica a raccogliere i capitali necessari per i suoi progetti e sua moglie Eurydice sogna di essere una stella del cinema. Almereyda desidera compiacerla e tra i due uomini s'innesca un gioco perverso, ma la reputazione di incorreggibile seduttore di Bazin lo dissuade dal richiedere una parte per Eurydice.
Torna a Grandeur et décadence d'un petit commerce de cinéma

Commenti

Torna su
TorinoToday è in caricamento