Estetista chiusa? Come mettere (da sole) lo smalto sui piedi

I passaggi da seguire

immagine di repertorio

La fase 2 è iniziata e, dopo un lungo periodo di lockdown, finalmente i torinesi, pur con delle limitazioni, possono cominciare a riassaporare la vita all'aria aperta. La quarantena ha limitato fortemente la vita sociale, ma ci sono stati anche positivi messaggi di unità nella speranza di sconfiggere al più presto il Coronavirus e tornare alla piena normalità.

Durante il lock-down, però, anche i piccoli gesti hanno fatto la differenza per stare bene: dalle videochiamate per sentirsi vicini agli amici, alla condivisione delle informazioni, passando per piccoli gesti capaci, almeno momentaneamente, di sopperire a piccole grandi necessità.

Pensiamo ai capelli. Donne e uomini, parrucchieri improvvisati, si sono cimentati per la prima volta con il taglio e la tinta spesso con risultati ben diversi da una pizza fatta in casa ben riuscita.

Speriamo che, al più presto, anche i centri estetici, i parrucchieri ed i saloni di bellezza possano riprendere la loro regolare attività.

Intanto, qui di seguito, in alcuni passaggi, vi vogliamo spiegare come potete applicare lo smalto sui piedi. Presto, complice anche il caldo, sfoggerete con sempre maggiore frequenza sandali e scarpe aperte.

Smalto sui piedi fai da te: come applicarlo

Assicuratevi di avere sia la base che il fissaggio, due prodotti fondamentali per un risultato perfetto. Il primo passaggio da eseguire è la preparazione di un bel pediluvio da preparare con dell'acqua calda e due cucchiai di bicarbonato. Il pediluvio, infatti, ammorbidisce le zone callose e rende più facile il loro trattamento. Si tratta, inoltre, di un ottimo disinfettante.
Una volta eseguito il bagno in acqua e bicarbonato bisognerà occuparsi delle cuticole: a quel punto si potrà scegliere il colore da applicare.

Una volta fatto, per prima cosa, mettete dei separatori tra le dita, poi stendete lo smalto sulle unghie.

La base è il primo prodotto da stendere perchè: 

  • garantisce la lunga durata dello smalto;
  • protegge l'unghia dal colore.

Quando avete applicato la base, dopo aver atteso che si asciughi, potrete procedere con lo smalto vero e proprio.

Smalto sui piedi fai da te, come applicarlo: i consigli

Quando vi accingete ad applicare lo smalto sui piedi scegliete una zona molto luminosa della vostra casa. In questo modo avrete una visibilità perfetta sul lavoro che dovrete eseguire. Partite con la stesura dello smalto dal centro dell'unghia ed occupatevi successivamente della parte destra e della parte sinistra.

Per dare la giusta intensità al colore vi basteranno due semplici passaggi.

Per concludere vi sveliamo un'ottima tecnica. Per dare al piede un aspetto affusolato lasciate senza smalto uno spazio di circa un millimetro lungo le estremità dell'unghia.

Non vi resta che applicare un buon fissaggio: il lavoro sarà concluso ed il risultato garantito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

Torna su
TorinoToday è in caricamento