Wizz Air annuncia il nuovo collegamento Torino-Iasi: avrà 3 frequenze settimanali

La nuova tratta dal 1 agosto 2020

Immagine di repertorio

Wizz Air, la principale compagnia low cost dell’Europa Centro-orientale, annuncia l’espansione del proprio network da Torino con una nuova rotta per Iasi, a partire dal 1 agosto 2020. I voli verso la seconda città più grande della Romania saranno operati tre volte a settimana, con tariffe a partire da 24,99 euro. Wizz Air nel 2020 offrirà circa 100.000 posti sulla tratta low cost da Torino. Questo volo servirà anche la comunità rumena residente in Piemonte.

Andrea Andorno, Amministratore Delegato di Torino Airport commenta: “Siamo davvero soddisfatti degli investimenti che Wizz Air sta effettuando sull’Aeroporto di Torino. Iasi è la quinta rotta che Wizz aprirà sul nostro scalo. Le altre novità sono: dal 21 dicembre 2019 Chisinau in Moldavia e la recente apertura (agosto 2019) di Cracovia. Il network si completa con le già servite Bucarest (fino a 4 volte a settimana) e la ski route Varsavia. Grazie a questi investimenti, Wizz è il vettore che, ad oggi, ha avviato il maggior numero di nuove rotte nel corso dell’ultimo anno e che sta crescendo più rapidamente sul nostro scalo, con un’offerta complessiva di posti che raddoppierà nell’estate 2020 rispetto alla stagione estiva appena trascorsa”.

Cosa vedere e cosa fare a Iasi

Iasi, storica capitale della Romania, è stata ribattezzata ‘la città dalle cento chiese’. Situata nella regione della Moldavia rumena, è la destinazione perfetta per chi cerca una fuga in una meta ricca di cultura e di un inestimabile patrimonio architettonico. Tra le numerose attrattive della città, i visitatori avranno modo di ammirare il giardino botanico e il Copou Park con l’Obelisco dei Leoni, il più antico monumento del Paese. Iasi è anche nota per i suoi edifici e per le sue chiese secolari: il neogotico Palazzo della Cultura o la Chiesa dei tre Gerarchi sono due highlights da non perdere, sebbene i visitatori abbiano modo di scoprire dei veri tesori architettonici ad ogni angolo. Non si contano poi i ristoranti, i bar e i club dovuti alla radicata vocazione universitaria della città: a Iasi si possono incontrare studenti provenienti da tutto il modo, fattore che rende questo piccolo angolo di Romania davvero cosmopolita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

  • Cibo mal conservato e lavoratori "in nero": ristorante chiuso e multato per 39mila euro

  • Al volante senza patente: fugge, provoca un incidente e prova a investire un poliziotto

Torna su
TorinoToday è in caricamento