Trasporto pubblico regionale: la tariffa sarà stabilita in base ai chilometri percorsi

La rivoluzione dei biglietti

Più lo usi, meno paghi. L'utilizzo dei diversi mezzi del trasporto pubblico locale (bus, treni, car e bike sharing) sarà incentivato su tutto il territorio regionale piemontese con l'introduzione di un unico sistema di pagamento elettronico mensile. La tariffa non verrà stabilita a priori, ma calibrata - alla fine del mese di utilizzo - in rapporto ai chilometri percorsi e ai diversi mezzi usati.

Lo ha spiegato durante la seduta della Commissione Trasporti, presieduta da Nadia Conticelli, l'assessore Francesco Balocco: "Lo scopo è incentivare il più possibile l'uso dei mezzi del trasporto pubblico locale - ha detto l'assessore - con tariffe che risultino sempre più vantaggiose se si usano maggiormente i mezzi pubblici. Per ora la sperimentazione è stata avviata a Cuneo. Un sistema simile è adottato a Helsinki in Finlandia, dove l'utilizzo dei mezzi pubblici è passato così dal 48 al 76%".

Balocco, annunciando che la sperimentazione durerà alcuni mesi, ha spiegato che in futuro si prevede di utilizzare un unico biglietto Bip - da validare in salita e in discesa - o anche l'utilizzo direttamente dal proprio smartphone. La Commissione ha poi affrontato il problema della nuova tariffazione Gtt che non riconosce più lo status di studente ma solo quello di "giovane under 26 anni" che risulta penalizzante per gli studenti con borse di studio Edisu. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Colto da raptus, devasta il dehor del bar con un bastone: panico tra i turisti

  • Accoltella alla schiena un uomo seduto su una panchina: arrestato per tentato omicidio

  • Apre la finestra, va sul balcone e si getta nel vuoto dal secondo piano: donna morta

  • Chiuse in casa e costrette a prostituirsi "altrimenti diffondiamo i video": tre ragazze liberate

  • Bimbo di un anno e mezzo cade nella piscina gonfiabile di casa: morto dopo tre giorni

Torna su
TorinoToday è in caricamento