Trapizzino nella patria del tramezzino, l’atteso debutto a Torino

La nuova apertura

Roma, Milano, Firenze, New York, e ora anche Torino: sta per aprire in città un nuovo locale della catena di ristoranti "Trapizzino". Ad annunciarlo un post su Instagram dell'account ufficiale, che al momento non svela l'indirizzo dove sarà aperto il ristorante - ma probabilmente all'interno del nascituro Mercato Centrale di Porta Palazzo - ma annuncia la data di apertura: marzo 2019. Un'apertura che ha qualcosa di simbolico, considerato che Torino è la città dove è stato inventato il tramezzino

Che cos'è un "Trapizzino"? Ecco come gustarlo

Come si può intuire dal nome, che è l'unione di tramezzino e pizza, il Trapizzino è una sorta di panino ripieno fatto con un angolo di pizza. Più precisamente, come spiegano gli stessi proprietari della catena di risotranti di street food, "il Trapizzino è l’angolo di pizza farcito con le ricette simbolo della cucina internazionale, italiana e romana: inventato dieci anni fa da Stefano Callegari, il Trapizzino è una tasca di pizza bianca chiusa sui lati realizzata con un impasto di farina di grano tenero e lievito".

Tra i gusti con cui è possibile condire un Trapizzino, ci sono sapori tipici della cucina laziale come la coda alla vaccinara, i carciofi alla giudia o la trippa alla romana, ma anche abbinamenti che probabilmente faranno felici gli appassionati di cucina piemontese, come il vitello tonnato e la lingua in salsa verde. 

La storia del Trapizzino

Come si legge sul sito ufficiale, la storia del Trapizzino inizia dieci anni fa a Roma, precisamente nel quartiere popolare di Testaccio, luogo simbolo della cucina capitolina. La famiglia di Stefano Callegari, il "papà" di questa specialità, è da decenni nella ristorazione romana. Nel 1992 Stefano si avvicina al mondo della pizza facendo le consegne per un panificio, dove impara le basi del mestiere, poi affinate lavorando come pizzaiolo e seguendo corsi professionali. Poi nel 1996 Stefano diventa steward per una compagnia aerea italiana e per quindici anni gira tutto il mondo. Nel 2005 insieme a un paio di amici apre la prima pizzeria di nome “Sforno”, cui segue la pizzeria al taglio di Testaccio che sarà luogo di nascita di Trapizzino insieme a “Tonda”, un’altra pizzeria aperta in seguito da Stefano. E ora il suo Trapizzino arriva a Torino, dove nel 1925 fu inventato il tramezzino nel celebre Caffè Mulassano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Tragedia nel palazzo: morto dopo essere caduto nel vano ascensore

Torna su
TorinoToday è in caricamento