Lungo Dora, continua l'attività di spaccio nonostante l'emergenza Coronavirus

Segnalate risse e assembramenti

"L'attività" di questi giorni

Lungo la Dora lo spaccio non si ferma. Nemmeno in questi giorni, con l'emergenza Coronavirus. Lungo dora Firenze in zona Ponte Mosca e Ponte Carpanini, "l'attività" di vendita e acquisto droga continua indisturbata, fra risse e assembramenti: insomma, rispetto alla normalità non è cambiato nulla. Neppure poche centinaia di metri più a ovest, su Lungo Dora Napoli.

 A renderlo noto Silvio Magliano, consigliere comunale e regionale, che a sua volta ha ricevuto la segnalazione dal titolare di un bar in zona, ovviamente chiuso in questo periodo. "Davanti ai "Bangla" della zona si formano assembramenti, in barba a ogni divieto" è la denuncia del cittadino che sottolinea la situazione difficile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si facciano rispettare le regole - aggiunge Magliano -: questa volta non è "solo" questione di sicurezza e decoro: è in gioco la salute di tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento