Salone del Libro, Chiamparino dall'ospedale: "Un successo che sa di rivincita"

Il governatore ha subìto un intervento "urgente ma non grave"

Un successo e un nuovo record per il Salone del Libro. Edizione che il governatore Sergio Chiamparino quest'anno è stato costretto a seguire dall'ospedale. Ricoverato al reparto di neurochirurgia delle Molinette da sabato 12 maggio, il presidente della Regione, che per un po' di tempo ha annullato tutti gli impegni istituzionali, ha subito un intervento "non grave ma urgente" - come ha spiegato lui stesso - e ora resterà in convalescenza per qualche settimana.

"Quella che si conclude oggi (ieri, lunedì 14 maggio, ndr) è stata un’edizione decisamente entusiasmante - ha dichiarato dall'ospedale, manifestando il suo entusiasmo per l'ottima riuscita della kermesse - : non solo una "grande rivincita” ma la certezza che il futuro di questa manifestazione si appoggi su un solido presente, fatto di grandi numeri, di visitatori in costante aumento, di espositori soddisfatti e finalmente uniti". 

La prossima edizione

Sono stati più di 144mila - alle 17 dell'ultimo giorno - i biglietti venduti alla 31ma edizione appena conclusa, contro i 143mila del 2017. E già si parla del prossimo anno: la manifestazione si terrà sempre al Lingotto , dal 9 al 13 maggio 2019, sarà organizzata dalla Fondazione per la Cultura e guidata ancora da Massimo Bray e Nicola Lagioia, rispettivamente pesidente e direttore: "La coppia di fatto, Bray-Lagioia - ha annunciato soddisfatta la sindaca di Torino Chiara Appendino - continuerà ad accompagnarci in questo percorso e saranno presenti anche il prossimo anno. Sono stati straordinari e hanno reso il Salone del Libro magnifico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

Torna su
TorinoToday è in caricamento