Arrivano 20 semafori con telecamera: multeranno chi passa col rosso

Nelle casse del Comune previsti dai 2 ai 5 milioni in più

Da giugno arrivano a Torino i semafori intelligenti che, grazie all'impianto Vista Red dotato di telecamera, coglieranno sul fatto chi passa con il rosso. L'obiettivo del Comune è quello di distribuire, mano a mano, questo tipo di apparecchiature sul territorio urbano, laddove gli incroci statisticamente risultano essere più pericolosi, per ridurre incidenti e di conseguenza morti e feriti. Secondo i dati del 2018 infatti gli incidenti più gravi si verificano ai semafori, nei grandi corsi cittadini. Tra questi i più pericolosi corso Moncalieri, Casale, San Maurizio, Regina Margherita e Vittorio Emanuele II.

Sicuramente però, anche le casse dell'amministrazione comunale trarranno beneficio da questa novità ed è attesa una valanga di multe. Con l'installazione dei semafori Vista Red - una ventina in tutto - si prevede di incassare dai 2 a 5 milioni di euro in più di sanzioni e di "risparmiare" l'impiego di agenti della polizia municipale che, come ormai è noto, scarseggiano. Il progetto dei Vista Red è curato dai tecnici di 5T, la società pubblica incaricata di occuparsi della mobilità cittadina. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

  • Abbandona un sacco lungo la strada: “pizzicato” dalle telecamere e sanzionato dai vigili

Torna su
TorinoToday è in caricamento