Chiusa un anno per restauro, la Basilica di Superga riapre al pubblico

I nuovi orari invernali di apertura della chiesa

Dopo un anno di attesa è arrivata la comunicazione ufficiale: la Basilica di Superga riapre al pubblico a partire da domenica 17 novembre. Da novembre 2018 era chiusa per restauro ad eccezione delle Tombe Reali, l'Appartamento Reale e la salita alla cupola.

La basilica di Superga, nota anche come Real basilica di Superga, sorge sull'omonimo colle a nord-est di Torino ed è stata progettata dall'architetto messinese Filippo Juvarra. Fu fatta costruire dal re Vittorio Amedeo II come ringraziamento alla Vergine Maria, dopo aver sconfitto i francesi. Per questo motivo è considerato un "monumento celebrativo". L'edificazione della basilica iniziò il 20 luglio 1717 e si protrasse per quattordici anni. 

Ma la Basilica e l'omonimo colle sono noti in particolare per la tragedia che avvenne il 4 maggio 1949 quando l'aereo che trasportava la squadra del Grande Torino, in ritorno da Lisbona, si schiantò sul retro del complesso non lasciando sopravvissuti.

I nuovi orari invernali di apertura della chiesa

Nnovembre 2019-febbraio 2020: feriali e festivi ore 9.30-13 e 14.30-17. Durante le funzioni religiose non saranno consentite visite turistiche. Il mercoledì la basilica sarà chiusa al pubblico. La Santa Messa verrà celebrata la domenica alle 11.30.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

Torna su
TorinoToday è in caricamento