Da Pretty Cross a Look at the Flowers, i quartieri di Torino ("No Bulls") tradotti sono da ridere

Le traduzioni impossibili

Come sarebbero i nomi dei quartieri di Torino se li si traducesse in modo tanto letterale quanto ironico e maccheronico? Una domanda che ci siamo fatti in questi giorni, dopo che la pagina Facebook MalEdizioni dell'autore Adam Romano ha pubblicato un post, diventato subito virale, con i nomi delle città italiane tradotti maccheronicamente in inglese. E nell'elenco c'è anche Torino, che in inglese diventa... No Bulls.

Ecco dunque una selezione dei nomi di quartieri torinesi tradotti in modo ironico in inglese: Pretty Cross, Saint Given, Sunrise, Ingot, Look at the Flowers, Pit Road, Female Assistants, Lu One Hundred, Mary of Countryside,  Milan Wall, Boat e Mary of Pillar.

Li riconoscete? A questo link invece l'origine dei nomi di tutti i quartieri di Torino

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Rapina in farmacia, poi arrivano i parenti del malvivente: 12 volanti per fermarli

  • Cirio firma l'ordinanza: "Da lunedì i supermercati potranno vendere cancelleria"

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Coronavirus Piemonte, Icardi: "Test sierologico per dipendenti e ospiti delle case di riposo"

Torna su
TorinoToday è in caricamento