Il Palavela riapre la patinoire al pubblico nelle festività di Natale

Dal 12 dicembre al 12 gennaio

Il Palavela torna ad aprire le sue porte al pubblico.  Per un mese, in occasione delle festività natalizie, il palazzetto multifunzionale di via Ventimiglia, sede prestigiosa delle competizioni di pattinaggio di figura e di short track durante le Olimpiadi del 2006, si presenterà nuovamente in versione "on ice".  La sua meravigliosa “patinoire” regolamentare - 30mt x60 - , dove si esibiranno i più grandi campioni internazionali in occasione della finale di Grand Prix Figure Skating dal 5 all'8 dicembre,  sarà infatti aperta agli amanti del pattinaggio su ghiaccio dal 12 dicembre al 12 gennaio 2020.

Questa novità nasce dall’accordo con Casa.it, società che con i suoi 26 milioni di visite al mese e oltre 12.000 agenzie immobiliari affiliate, costruttori edili e inserzionisti privati, crede nel progetto "on ice" e ha scelto di diventare il title sponsor della patinoire, che per questo Natale 2019 sarà la "Casa del Ghiaccio" dei torinesi.

Il Palavela riscopre così la sua vocazione originaria: in seguito alle Olimpiadi spesso è stato sede di competizioni - finali di Grand Prix di pattinaggio di figura nel 2007 e Campionati del mondo 2010, per non parlare dei diversi appuntamenti europei e di Coppa del Mondo di short track -, spettacoli sul ghiaccio e galà. 

Anche il pubblico quindi potrà tornare a sognare, immedesimandosi nelle prodezze dei grandi campioni - da Carolina Kostner a Evgeni Plushenko - che negli anni si sono esibiti su questa pista. Un’occasione speciale per passare momenti di divertimento in famiglia e tra amici, con la possibilità di pattinare tutti i giorni fino alle 24 in un ambiente accogliente, dotato di punti di ristoro, servizi, aree relax, nonché di luci sceniche e musiche che creeranno un’atmosfera per grandi e piccini.

I biglietti di ingresso saranno acquistabili direttamente in loco, dove sarà anche possibile, per chi lo desiderasse, noleggiare i pattini, disponibili fino ad esaurimento scorte, e prenotare lezioni private.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Carne e pesce in cattivo stato di conservazione: denunciato titolare di un negozio

  • Coronavirus, sei i casi di positività in Piemonte: uno accertato e cinque probabili

Torna su
TorinoToday è in caricamento