Musei, calo di affluenze nei primi mesi del 2018

Ma nel 2017 i dati sono positivi

Code a Palazzo Reale

Cattive notizie per i musei di Torino e del Piemonte. Secondo l'Osservatorio Culturale del Piemonte i primi quattro mesi del 2018 hanno fatto registrare, per i musei cittadini e della regione, un calo di affluenza notevole. Esattamente, tra gennaio e aprile, la contrazione complessiva dei visitatori è stata del 7,8%. A subire un rallentamento, per ciò che riguarda il capoluogo sabaudo, in particolare Borgo e Rocca Medievale, Venaria Reale, Museo del Cinema e Museo Egizio, mentre ad essere in leggera ripresa Gam, Palazzo Madama, Museo di Arte Orientale e Villa della Regina.

Secondo l'analisi la flessione è dovuta in particolare alle festività e ai ponti di primavera poco favorevoli a spostamenti, trasferte e vacanze. Al contrario nel 2017, l'afflusso ai musei è aumentato così come sono aumentate le iscrizioni alle biblioteche civiche degli Under 14. Nel dettaglio, in Piemonte, c'è stato un incremento dell'11% di biglietti venduti nei musei: 6,64 milioni di visitatori di cui l'80% a Torino, grazie soprattutto al Museo Egizio, al Museo del Cinema e alla Reggia di Venaria. Il 2017 però purtroppo ha visto anche una regressione di affluenza nei cinema, con il -12% di ticket venduti. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Motociclista perde la vita dopo lo scontro con una macchina

Torna su
TorinoToday è in caricamento