Semafori con telecamera, "beccati" 400 trasgressori nella prima giornata

Si rischiano multe fino a 646 euro

Il bilancio della prima giornata di T-Red è impietoso. Secondo i rilevamenti ottenuti dal sistema digitale, i trasgressori sono stati 408. Nel dettaglio  i passaggi con semaforo rosso, aggiornati alle 16 di ieri, lunedì 2 dicembre, sono stati 13 all' incrocio dei corsi Regina Margherita, Lecce, Potenza; 165 all'incrocio  tra i corsi Trapani, Peschiera 165 e 230 tra i corsi Vigevano, Novara e Vercelli.

E considerando la stessa media di trasgressioni sulle 24 ore, le infrazioni potrebbero salire a 650. Un bell'incasso per il Comune che in un giorno solo potrebbe riscuotere addirittura 100mila euro in sanzioni. I trasgressori infatti, rischieranno di pagare, tra le 7.00 e le 22.00, da un minimo di 163 euro fino a 646 euro. Se la violazione si è verificata tra le 22 e le 7, l'importo minimo sale a 200 euro, sebbene se pagata entro 5 giorni, la multa venga scontata del 30%.

Prima che le violazioni si trasformino in multe tuttavia, la polizia municipale dovrà esaminare gli scatti fotografici relativi alle infrazioni. Entro la fine del 2019 verranno attivati gli stessi impianti su altro quattro incroci pericolosi in città, mentre nel 2020 saliranno in tutto a 14.

Il bilancio del secondo giorno di controlli: i dati 

Martedì 3 dicembre, dati aggiornati alle 16. Dati su passaggi con semaforo rosso rilevati attraverso sistema digitale: incrocio corsi Regina Margherita, Lecce, Potenza 20 passaggi con rosso; incrocio corsi Trapani, Peschiera 170 passaggi con rosso; incrocio corsi Vigevano, Novara, Vercelli 222 passaggi con rosso. Gli scatti fotografici relativi alle infrazioni, prima di comminare le sanzioni, saranno esaminati dagli agenti della Polizia municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento