Si è spento Loris Dadam, il personaggio più eccentrico dell'urbanistica con baffoni e papillon

Città in lutto

Loris Dadam, personaggio di spicco dell'urbanistica cittadina

Si è spento martedì 10 luglio 2018 Loris Dadam, uno dei personaggi più eccentrici di Torino. Ingegnere, urbanista, artista, storico e critico d'arte, Dadam si era trasferito sotto la Mole molti anni fa per studiare al Politecnico e da allora non ha più lasciato la città, diventandone uno dei protagonisti più attivi, in particolare durante la rivoluzione del '68. 

Animatore della Fondazione San Secondo e Direttore scientifico della Fondazione Giorgio Amendola ne ha promosso per anni le attività, amava la vita, Londra che conosceva molto bene e il rock e non passava inosservato grazie ai suoi eccentrici baffi e al bizzarro papillon. Da 47 anni esercitava la professione di ingegnere.

I funerali si svolgeranno  giovedì 12 luglio alle ore 10 presso la Chiesa San Secondo Martire, in via San Secondo 8 a Torino.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • San Lorenzo a Torino: i posti migliori per ammirare le stelle cadenti

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

I più letti della settimana

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Seconda giornata di maltempo: la tromba d'aria si sposta, altri danni

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Bomba d’acqua nella cintura sud-est di Torino: tetti scoperchiati, allagamenti e alberi caduti

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • L'auto sbanda, va contro il guardrail poi finisce fuori strada: morti marito e moglie

Torna su
TorinoToday è in caricamento