Un destino crudele si porta via Franco, che raggiunge il figlio morto a soli 18 anni

Stroncato da un infarto

Franco Guasto nei panni del Tomé, la maschera di San Gillio

San Gillio è in lutto per la morte di Franco Guasto, stroncato da un infarto a 57 anni nella giornata di ieri, venerdì 18 maggio 2018. Lascia la moglie Irene Bramante. Era noto per avere ricoperto a lungo il ruolo della maschera di carnevale del paese, il Tumé (anche la consorte aveva fatto la Tumera), oltre che per essere un attivista della pro loco e per essere impegnato in numerose iniziative sociali negli ultimi 40 anni.

Di professione tipografo e grafico pubblicitario, era conosciuto e apprezzato da tutti per la sua generosità e per la capacità di mettere buonumore.

La tragedia di ieri è la seconda per la famiglia: l'unico figlio della coppia, Simone, era morto il 18 aprile 2012 a soli 18 anni di età per un arresto cardiaco che lo aveva colto mentre dormiva nella sua camera in casa.

Proprio in seguito al lutto, nel dicembre del 2015 la famiglia Guaasto aveva contribuito all'acquisto di un defibrillatore che era stato collocato nella scuola del paese.
 

Potrebbe interessarti

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • San Lorenzo a Torino: i posti migliori per ammirare le stelle cadenti

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

I più letti della settimana

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Seconda giornata di maltempo: la tromba d'aria si sposta, altri danni

  • Bomba d’acqua nella cintura sud-est di Torino: tetti scoperchiati, allagamenti e alberi caduti

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • L'auto sbanda, va contro il guardrail poi finisce fuori strada: morti marito e moglie

Torna su
TorinoToday è in caricamento